NOTIZIE DAL COMUNE

SCARTI VEGETALI: LE NUOVE MODALITÀ DI CONFERIMENTO

Martedì 12 maggio 2020

A seguito di conferimenti anomali nel cassone scarrabile adibito alla raccolta degli scarti vegetali, sia per quantità che per tipologia, e considerato che l'aumento quantitativo del materiale conferito e la non conformità dello stesso stanno generando costi di smaltimento troppo elevati, gravanti in modo improprio sul bilancio comunale e di conseguenza sui cittadini, il Sindaco Francesco Dotta, con ordinanza n. 15/2020 del 11 maggio 2020, ha regolamentato le modalità di conferimento degli scarti vegetali con conseguenti sanzioni per tutti coloro i quali violino tali regole. Nello specifico:

  • il conferimento degli scarti vegetali è consentito solamente nel cassone scarrabile posizionato nel piazzale sterrato ubicato tra Via Volta e Rio Rocchetta.

  • il conferimento è consentito tutti i giorni, esclusa la domenica e festivi, dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle ore 14:00 alle ore 16:30.

  • il conferimento è consentito solo ed esclusivamente ai cittadini regolarmente residenti nel Comune di Cengio e per materiali provenienti da terreni ricadenti nel territorio comunale e provenienti da orti, giardini privati, siepi, piante di fiori ed ornamenti da appartamento. Non è permesso il conferimento di materiale vegetale proveniente da lavorazioni diverse da quanto sopra riportato (ad esempio: sfalcio di prati, scarpate, ecc.).

  • non è assolutamente autorizzato lo scarico di residui vegetali provenienti da taglio piante, lavori di selvicoltura e cantieri edili.

  • le eventuali ramaglie devono avere un diametro massimo non superiore a 1,50 centimetri.

  • le aziende agricole operanti nella cura del verde e di giardini non sono autorizzate allo scarico.

  • gli scarti devono essere depositati all'interno del cassone scarrabile, liberi da qualsiasi contenitore (sacchi neri, borse, cestini, ecc.) e da scarti di altri materiali (pezzi di plastica, cemento, polistirolo, ecc.).

  • la violazione delle norme di conferimento comporterà l'applicazione di una sanzione amministrativa pari ad euro 150,00. I trasgressori potranno estinguere il procedimento sanzionatorio a loro carico provvedendo al pagamento della sanzione pecuniaria di euro 150,00 entro e non oltre sessanta giorni dalla contestazione e/o notificazione della violazione, a mezzo conto corrente postale n. 12521175 intestato al Comune di Cengio. Le spese di notifica saranno a carico del trasgressore.

  • la zona è costantemente monitorata da un sistema di videosorveglianza.

Qui di seguito, è consultabile l'ordinanza firmata dal Sindaco Francesco Dotta.

ORDINANZA N. 15/2020
contattaci

© 2020 - Lista Civica "CENGIO NEL CUORE" - DOTTA SINDACO